Report Live: Robert Glasper Experiment @ Cimitile – Per MCTC

Lo so è diverso, ma tu dici che vuoi salvare il Jazz, come lo salvi il Jazz se nessuno lo ascolta? Il Jazz muore per colpa di quelli come te. Tu suoni davanti a gente di 90 anni al Light House. Dove sono i ragazzi, dov’è il pubblico giovane. Sei così ossessionato da Kenny Clarke, Thelonius Monk, quelli la erano rivoluzionari. Tu come puoi essere un rivoluzionario se sei così tradizionalista? Resti aggrappato al passato, ma il jazz parla di futuro.

Continua a leggere

Noi non abbiamo Niente da Perdere. Il singolo di Godo’ – per TDC

Aspettando Godot, l’opera di Beckett, uno degli scritti teatrali maggiori dell’autore irlandese, ispira questa volta il nome di un progetto cantautoriale campano di tutto rispetto. Godo’ – nome “stroppiato” alla napoletana – è Donato Barbato, classe 1985, laureato in Giurisprudenza, scrittore, autore, un cantautore fortemente legato ad Acerra, città in cui è cresciuto, e a Napoli, città in cui vive e lavora. Continua a leggere

Intervista a Bharika – per Music Coast To Coast

 

Lo abbiamo sentito suonare, lo abbiamo apprezzato, recensito e abbiamo avuto il piacere di vederlo live insieme a Suz, durante il concerto organizzato da noi di Music Coast To Coast al Sound Music Club. Bharika è un artista campano, proveniente da Santa Maria Capua Vetere, capace di far innamorare di sé chiunque. La sua musica ipnotizzante, le sue sonorità fresche sono un piacere per orecchie e cuore. Abbiamo deciso di intervistarlo per la nostra rubrica dedicata agli artisti con talento. Lui è il numero 7. Continua a leggere

Report live: Motta @ Villa Ada – per Music Coast To Coast

Ci sono molte cose da dire su questo live e alcune probabilmente faranno storcere il naso ai più. Vorrei cominciare affermando che la mia curiosità di sentire Motta dal vivo – sì, ieri sera a Villa Ada ho avuto il mio battesimo del fuoco – era davvero tanta. Non vedevo l’ora di dare un volto a quella voce che su disco mi ha regalato tante emozioni contrastanti, tanti dubbi, tanta sorpresa. Non vedevo l’ora di sapere in che modo avrebbe tenuto il palco, con che energia, con quale abilità. Vorrei, dunque, affermare che fremevo per questo concerto. Dentro di me fremevo. Continua a leggere