Il bene va condiviso.

Ultimamente stanno arrivando un bel po’ di notizie positive, di quelle che ti fanno sorridere e pensare che qualcosa si sta muovendo. Questa sera parto per il Salone del Libro di Torino (amici torinesi, vediamoci), e sarò lì per tutta la fiera. Poi un paio di giorni a Milano (amici milanesi, vediamoci).

Terre di Campania è finalmente su google news e questo dimostra la serietà e l’impegno del nostro lavoro.
Intanto mi è stato proposto di tenere due lezioni di giornalismo nel mese di Luglio, a Lauro, e ho accettato volentieri.
Abbiamo ultimato la terza sceneggiatura di un progetto che io, Antonio Avella, e tanti altri ragazzi, speriamo di farvi vedere entro settembre.
Storie Bizzarre sta per avviare la sua chiamata alle armi.
Entro fine Giugno consegnerò il mio primo articolo che sarà pubblicato in inverno in terra straniera, in Irlanda, sulla rivista cartacea The Time Traveller, parlerà del Codex Seraphinianus di Luigi Serafini.
Da oggi ho iniziato a collaborare con Grado Zero. Ed ora, su invito dell’Istituto Comprensivo Ariosto di Arzano, alle 17, vado a parlare di lettura a ragazzi veramente giovanissimi.
E tra un paio di settimane rivedo una persona veramente bella.
What else?

P.S.
Allego foto testimone di uomo del sud in partenza che pensa alle priorità e s’ingrazia chi lo ospita.

Annunci

2 thoughts on “Il bene va condiviso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...