Recensione: Paolo Benvegnù – H3+ – Per Music Coast To Coast

Nuovo disco per Paolo Benvegnù: H3+, edito da Woodworm Label, registrato in presa diretta presso Studio Jork di Villa Dekani. Sono trascorsi tre anni dall’uscita di Earth Hotel, e questa volta l’eclettico ed ermetico musicista ha presentato al pubblico un disco di dieci brani inediti che ruotano intorno ai temi della perdita, dell’abbandono e della rinascita. Temi che, in un modo o nell’altro, sono l’essenza dall’anima umana, parallelo ideale con l’H3+, lo ione triatomico d’idrogeno, particella alla base dell’Universo.

Dunque, continua il discorso che Paolo Benvegnù aveva già intrapreso nel suo tour solista svolto principalmente nel 2016, in cui narrava la storia di un’invasione aliena sulla terra. Ora, con la sua musica, con H3+ è l’uomo che tenta di varcare i confini del proprio pianeta per cercare nuove terre in cui trovare una soluzione ai propri dilemmi e alle proprie frustrazioni. H3+conclude la trilogia iniziata da Hermann e Earth Hotel: un viaggio a tre tappe all’interno dell’anima.

L’articolo continua su Music Coast To Coast

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...