Recensione: Radical Face – SunnMoonnEclippse; per MCTC

Quella musica da viaggio, quella musica che non passa inosservata, che regala emozioni forti, che fa pensare, sognare, lacrimare a tratti. Quella musica che Ben Cooper, Radical Face, sa bene come creare.

SunnMoonnEclippse, è il primo Ep rilasciato dal cantautore, che si separa dalla saga intitolata The Family Tree: The Roots (2011), The Branches (2013), and The Leaves (2016).

Costruito passo passo accanto a Gordon McBryde, amico di Cooper, ideatore della visual art che accompagna l’EP, SunnMoonnEclippse raccoglie tre brani scritti e registrati al di fuori della coerenza dei precedenti lavori. Realizzati con una maggiore consapevolezza, senza restrizioni e con una voglia di sperimentare nuova. E si sente.

Le sonorità dell’EP si distaccano, pur rimanendo saldamente legate a quello che è l’humus musicale di Radical Face, da qualsiasi lavoro realizzato in precedenza dall’artista americano. Chi cerca, in questi tre brani, collegamenti con i pezzi sacri degli anni passati –Welcome Home, The Road To Nowhere, Always Good – resterà deluso per un istante, per poi sorridere pienamente dopo un ascolto attento di SunnMoonnEclippse. La novità è evidente e piacevole, ben accolta dall’orecchio e soprattutto qualitativamente valida.

L’articolo continua su Music Coast To Coast

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...