I posteggiatori tristi: la Posteggia come non l’hai mai vista.

C’è sempre bisogno di vedere le cose da un’ottica diversa, da un’angolazione differente che ci sconvolga, magari nuovamente, e che ci faccia vivere un’emozione differente, nuova. Se si vuole guardare, rinnovandola e guardandola in chiave nuova, la “posteggia” napoletana, che comunque è il principio della nostra cultura drammaturgica e musicale, allora i Posteggiatori Tristi, sono quel che serve.

I Posteggiatori Tristi – e già il nome è in sé una contraddizione e un programma – sono un gruppo di musicisti e attori nato dall’incontro da Pietro Botte, in arte Karamazov e Davide d’Alò, in arte M° Severo Lapezza. Il gruppo, unendo musica e recitazione, riprende in chiave comica, ironica e a tratti dissacrante la tipica espressione della canzone napoletana: la “posteggia” a cui alludevamo prima.

Il progetto nasce da un’esperienza maturata spiando, osservando, “rubando” i gesti, gli sguardi, i movimenti di coloro che, per strada, nelle trattorie e nelle pizzerie praticavano questo particolare tipo di arte musicale.

L’articolo continua sul sito del Be Quiet

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...