Quelli che raccontano le storie, Giglio è uno di loro – per BeQuiet

Folk, pop, cantautorato, Napoli è invasa dai generi appena citati, spesso si mescolano o restano puri, immacolati. Si sentono per le strade, nei teatri, nei club e le sale da concerto. Si sentono nell’aria che si respira, perché questa città è fatta di storie, di sospiri, di grida e risate, di tutto ciò che si può trasformare in musica.

A Napoli ci sono alcune persone, in grado di percepire ad un livello più profondo questa sinfonia “di strada”, di scandagliarla in modo accurato, di farla propria e plasmarla per il proprio utilizzo. Sono i cantastorie di questa città, coloro che si lasciano permeare dalla macrocosmo cittadino, fatto di sentimenti ed emozioni, e lo custodiscono nel proprio microcosmo, donandolo un po’ alla volta a chi si ferma ad ascoltarli. Imbracciano una chitarra – ma più in generale la musica – e sono costretti a far i conti con una tradizione tanto antica quanto difficile da tenere sotto scacco. Raccontano storie, narrano la vita di tutti i giorni seguendo il proprio punto di vista e lo fanno con una delicatezza senza pari.

Giglio è uno di loro.

Continua sul blog del BeQuiet

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...