Il ritorno di Sky Doll: dove eravamo rimasti?

Ideato e realizzato all’alba del nuovo millennio dalla coppia composta da Barbara Canepa e Alessandro Barbucci – in precedenza noti soprattutto come co-autori delle serie disneyane W.I.T.C.H. e Monster Allergy – per il mercato francese, Sky Doll è considerato uno dei precursori dei progetti detti “ibridi” tanto in voga nello scorso decennio, grazie al suo particolare stile che mescola influenze europee, giapponesi e americane. Una saga fantascientifica che ha avuto grande successo in tutto il mondo (persino in Cina e negli Stati Uniti, dove è stata tradotta da Marvel Comics), tanto da generare anche una quantità enorme di merchandising più disparato.

Dopo una pausa decennale, la saga fantascientifica di Noa e compagni sta ora per tornare nelle fumetterie con l’atteso quarto volume, che sarà pubblicato da Bao Publishing il prossimo 20 ottobre. Sky Doll è stata infatti finora composta da tre soli volumi, pubblicati rispettivamente nel 2000 (La città gialla), nel 2002 (Aqua) e nel 2006 (La città bianca) per l’editore francese Soleil (e in Italia per Vittorio Pavesio Productions). Dopo di allora, non si sono più avute notizie, se si escludono la raccolta in un unico tomo –  intitolato Decade, che comprendeva anche dei contenuti extra – delle prime tre uscite e altre uscite speciali. In attesa della nuova storia, forse allora è necessario ricapitolare tutto quanto sia accaduto finora.

L’articolo continua su Fumettologica

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...