Le fasce boscate di Persano e la foresta di Calvello – Per TDC

Le fasce boscate di Persano, ospitate interamente nel territorio del comune di Serre, ricadono nella cosiddetta Zona Sele, e comprendono due grandi fasce verdi, lineari e perfettamente separate tra loro.

All’interno delle due zone e intorno ad esse si trovano aree coltivate di proprietà privata e una tenuta militare. Collocate fra i Monti Picentini e i Monti Alburini queste due zone ben si prestano alla fruizione turistica e alle attività naturalistiche in foresta. L’osservazione naturalistica, didattica e non, è l’attività principale nei boschi di Persano. Al loro interno è possibile passeggiare lungo corsi d’acqua oppure osservare la bellezza naturale di questi boschi secolari degni di essere inseriti nell’elenco nazionale dei boschi vetusti. Il comune diCampagna, in provincia di Salerno, è sovrastato da numerosi rilievi montuosi tra cui il Calvello che ospita un’importante foresta dall’omonimo nome e che ha il compito di proteggere i ripidi versanti dall’erosione. L’accesso alla foresta non è agevole poiché essa è circondata zone di proprietà privata, ma il percorso a piedi, lungo la vecchia mulattiera di Sant’elmo, è consigliato ai trekker esperti per il suo fascino. Il bosco, come d’uso sull’Appennino, in passato è stato destinato alla produzione del carbone vegetale, ma oggi resta solo la testimonianza di vecchie aie carbonili, mulattiere e sentieri, che raccontano il duro e paziente lavoro dei Carbonai.

L’articolo continua su Terre di Campania

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...