Pisa. In viaggio per Aulla

Oggi sono ad Aulla, dove riceverò il premio speciale “Opera Prima” per il mio romanzo Un’Ucronìa alla XXVIII Edizione del premio internazionale R. Micheloni.

14203195_10208810991384053_4884205497116487944_nIntanto, ieri, ho deciso di fermarmi un giorno a Pisa, città che non avevo mai visto prima. Mi son sdraiato sul prato a Piazza dei Miracoli, ho aperto il mio pc e ho scritto per un po’, Zephyr, il romanzo in elaborazione che da un mesea questa parte sta prendendo vita. Mentre scrivevo, due sconosciuti innanzi a me, parlavano in inglese, si erano appena conosciuti ma non avevano alcun timore nella conversazione, nessuna paura di aprirsi. Li ho invidiati. Hanno deciso di vedere la città insieme, una piccola poesia in un mare verde. Ho visto i monumenti, la città, la torre. Sto pensando. Per vivere ci vuole coraggio, per sopravvivere basta respirare. Spero di trovarlo un giorno.

 

 

P.S.
Per me è dritta.

Annunci

3 thoughts on “Pisa. In viaggio per Aulla

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...