Su Cultora: Davide Martello suona Imagine di fronte al Bataclan di Parigi

Parigi soffre. Il dolore è immenso, e sembra quasi che il mondo intero sia preoccupato esclusivamente delle conseguenze di tale atto di barbarie, pensiero più che giusto e lecito, ma tra speculazioni, propaganda e finti esperti si dimentica quasi il dolore di una nazione e delle persone che lo hanno vissuto. In queste ore tremende, di lutto e paura, non ci sono parole che possono lenire il dolore, non ci sono consolazioni adatte e non ci sono abbastanza lacrime.

Continua qui.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...